Pane a prezzo scontato dopo le 15.30: il panificio Palloni aderisce all’appello di CittadinanzaAttiva

bozza-paneLa proposta era partita da Fabio Baldi, responsabile dell’associazione CittadinanzaAttiva, che aveva invitato i fornai pratesi a mettere in vendita il pane a un prezzo ribassato da una certa ora del pomeriggio. Un modo per ridurre gli sprechi e smaltire le rimanenze, ma anche la possibilità per tante famiglie in difficoltà di acquistare un bene primario con un risparmio di denaro. A pochi giorni d’appello ecco la prima adesione: il panificio Palloni di via Alessandria a partire dal 1 ottobre metterà in vendita il pane fresco con uno sconto del 30 per cento a partire dalle 15.30 di ogni giorno. L’iniziativa sarà sperimentata fino al 31 dicembre poi, se darà i risultati sperati, potrà anche essere istituzionalizzata e diventare permanente. Per ora il forno palloni è stato l’unico ad aderire alla proposta di CittadinanzaAttiva ma la speranza è che la sua strada venga presto seguita anche da altri panificatori pratesi. Dal 1 ottobre, quindi, chi si recherà ad acquistare il pane al forno Palloni dopo le 15.30 lo pagherà 1 euro per i tagli da mezzo chilo e un euro e mezzo per quelli da un chilo.

I commenti sono chiusi.