Rugby, il Prato a Rovigo per il big match ma i “tuttineri” hanno l’infermeria piena

Il pacchetto di mischia dei Cavalieri (foto Andrea Randelli)

Il pacchetto di mischia dei Cavalieri (foto Andrea Randelli)

Siamo solo alla terza giornata di campionato ma Rovigo – Cavalieri, in programma domani sabato alle 15, è già uno scontro diretto nella lunga corsa playoff. Formazione in emergenza per i “tuttineri” viste le non perfette condizioni fisiche di Poloni e Marino e l’infortunio di Giusti che si va ad aggiungere a quelli di lungo corso Villagra, Callori e Ngawini. Indisponibile per Rovigo anche l’apertura Lewis Pratt. Tante assenze ma De Rossi e Gaetaniello posso schierare comunque un XV di primissimo livello. Previsto l’esordio per il pilone Bocca, mentre non è in perfette condizioni e in forse Rodwell. Wakarua torna estremo e Chiesa sarà apertura. In ballottaggio in prima linea Stefani e Borsi. Infine partirà dalla panchina l’ex Canale.
Ecco la probabile formazione di Cavalieri per Rovigo: Wakarua, Mafi, Majstorovic, Rodwell (Von Grumbkov), Tempestini; Chiesa, Patelli; Soqeta, Petillo, Cristiano; Moore, Beccaris; Borsi (Stefani), Giovanchelli, Bocca. A disposizione: Neri, Stefani, Cazzola, Belardo, Canale, Vezzosi, Von Grumbkov, Goti.
In occasione della trasferta a Rovigo, gli Scufìdieri chiamano a raccolta i tifosi pratesi per seguire e incitare la squadra. Il ritrovo è alle 10.30 al parcheggio davanti a McDonald’s di Prato Est, poi la partenza con mezzi propri, anche se sarebbe l’ideale avere qualcuno con pulmini da 7-9 posti. Il rientro a Prato è previsto per le 22.

I commenti sono chiusi.