Scacchi, partecipazione record al torneo open “Bassi”, in evidenza il giovane pratese De Filomeno

Simone De Filomeno

Simone De Filomeno

Record assoluto di partecipazione per il Torneo di scacchi Open Semilampo “Bassi Autotrasporti” che si è tenuto domenica all’Hotel Trendy: ben 71 giocatori, con molti campioni presenti e ben 6 professionisti stranieri, provenienti da tutto il mondo. Un record sia di quantità che di qualità, che riempie d’orgoglio tutto il Circolo Pratese degli Scacchi, guidato dal presidente Giulio Marmili e dal suo eccellente staff di collaboratori. Il torneo si conferma così uno dei più importanti per partecipazione e livello di tutto il movimento scacchistico toscano, naturalmente nella categoria dei tornei rapidi.
Nella classifica assoluta, vince Andjelko Dragojlovic, seguito da Roland Salvador, Milan Mrdja, Andrea Cocchi, Stefan Djuric e Zoran Novoselski. E’ stata una giornata  impreziosita dal fuoriclasse pratese Simone De Filomeno, pluricampione italiano in varie categorie giovanili e dalla attuale campionessa italiana Under16, la modenese Elisa Chiarion. Come nelle attese, De Filomeno si è comportato in modo eccellente contro i più forti, riuscendo a sconfiggere l’ucraino Ihor Nester e pareggiando con il primo degli italiani, alla fine 4° assoluto, Andrea Cocchi di Bologna. Altro motivo di gioia arriva dalla fascia Elo 1900-2100, dove il pratese Marco Caprino domina, con un bel 6 su 9, davanti al fiorentino Franco Baccaro ed alla stessa Elisa Chiarion. Prato esulta anche nella fascia 1799-1900, dove il pratese Alessandro Bettazzi vince davanti all’aretino Luca Guiducci ed al fiorentino Fabio Magini.

I commenti sono chiusi.