Coppia di peruviani sorpresi mentre cercano di rubare profumi per 400 euro

Una coppia di giovani peruviani sono stati bloccati ieri sera da una pattuglia della Volante dopo aver rubato profumi per circa 400 euro dal negozio “Limoni” di viale Vittorio Veneto. A dare l’allarme sono state le stesse commesse dell’esercizio che avevano notato il comportamento sospetto dei due sudamericani, una 26 e un 25enne, residenti a Firenze e a Empoli. I due, aggirandosi tra le corsie del negozio, avevano preso alcuni costosi profumi di marca e li avevano nascosti nella borsa della donna, che era stata rivestita di fogli di alluminio per eludere i dispositivi antitaccheggio. Le mosse, però, erano state notate dalle commesse che avevano quindi chiamato il 113. I sospetti si sono rivelati fondati quando la coppia è passata dalla cassa pagando solo una confezione di assorbenti da donne per un valore di 1,89 euro. Appena usciti dal negozio, però, c’erano i poliziotti che, su indicazione delle stesse commesse, hanno fermato i due, trovando nella borsa i profumi appena trafugati. I due stranieri sono quindi stati denunciati per furto.

I commenti sono chiusi.