Montemurlo, esercitazione della Vab provinciale al lago di Bagnolo: impegnati 50 volontari

Giornata impegnativa quella di ieri per i volontari della Vab che hanno organizzato una esercitazione che ha coinvolto tutte e quattro le sezioni territoriali. Complessivamente sono stati circa 50 i volontari impegnati, provenioenti da Prato, Montemurlo, Colline Medicee e Val di Bisenzio. Una cinquantina anche i mezzi e le attrezzature utilizzate per l’occasione. L’esercitazione si è svolta nel lago che si trova a Bagnolo e verteva principalmente su un test di intervento di protezione civile in caso di allagamento e rischio idrogeologico. Sono state così testate le idrovore e i gommoni con simulazioni di interventi di emergenza e di primo soccorso in aree alluvionate. Hanno assistito all’esercitazione, che si è protratta per circa 5 ore, il sindaco di Montemurlo Mauro Lorenzini, il responsabile della Protezione civile della Provincia Gabriele Rossi e il presidente della Vab regionale Mirko Scala. Soddisfacente il bilancio finale della giornata, come ha ricordato Leonardo Nuti, responsabile pubbliche relazioni della Vab provinciale: “Queste simulazioni – dice – sono utili per testare i nostri mezzi e le nostre attrezzature. Inoltre servono ad abituare i volontari dlele varie sezioni a lavorare fianco a fianco”.

I commenti sono chiusi.