Tre clandestini trovati dalla polizia municipale durante i controlli contro il sovraffollamento nelle case

Tre clandestini cinesi sono stati rintracciati dall’unità della polizia municipale addetta alla verifica delle residenze, impegnata da tempo a controllare quelle situazioni che presentano maggiori elementi di criticità, come l’eccessivo affollamento negli alloggi o la presenza di un numero di bombole del gas non opportuno in relazione alla dimensione degli ambienti. I tre sono stati trovati in una casa di via verzoni. Si tratta di due donne e un uomo. Quest’ultimo, già oggetto di specifico ordine di allontanamento del Questore di Roma, è stato tratto in arresto come previsto dalle normativa sugli stranieri extracomunitari. Per offrire qualche dato sull’attività della polizia municipale in questo settore, dal 20 agosto al 20 ottobre, l’unità Informative del Comando di piazza Macelli ha segnalato agli uffici comunali competenti 6 situazioni di sovraffollamento che rendono necessaria l’emissione di specifiche ordinanze di intimazione al ripristino di situazioni non conformi alle norme.

I commenti sono chiusi.