Festino a base di ketamina con in casa il figlio di 18 mesi: nei guai un 21enne insieme alla moglie e a quattro amici

Aveva organizzato un festino a base di Ketamina nella sua  abitazione, invitando a parteciparvi altri quattro amici, tra i quali anche minorenni. Tutto questo nonostante la presenza in casa del figlio di appena 18 mesi. Anzi, quando gli agenti della Volante hanno fatto irruzione in casa, scoprendo le tracce della droga, ha pensato bene di addossarne la colpa ad alcuni parenti e amici che l’avrebbero usata durante una festa fatta proprio in onore del bambino. Tutto questo non è servito ad evitare la denuncia ad un giovane cinese di 21 anni, che abita con la moglie coetanea e il figlio in un appartamento ospitato in un condominio di via Toti. E sono state proprio le lamentele dei vicini di casa, questa mattina verso le 8.30, a provocare l’intervento della polizia. I vicini, infatti, hanno telefonato al 113 denunciando rumori e schiamazzi che provenivano dall’appartamento abitato dalla giovane coppia. Quando gli agenti della Volante sono arrivati, hanno trovato sul pianerottolo quattro giovani cinesi, con età dai 17 ai 19 anni, uno dei quali con precedenti per gravi reati (rapina, tentato omicidio, porto illegale di armi). I quattro hanno provato a fuggire ma sono stati bloccati. In casa, invece, c’erano il 21enne con la moglie e il figlioletto. Ma anche abbondanti tracce del festino a base di ketamina: un piattino con una banconota cinese arrotolata e tracce di droga, bustine trasparenti vuote, una busta che sicuramente aveva contenuto ketamina, una bilancina di precisione. Il 21enne ha provato a giustificarsi scaricato la colpa su non meglio precisati connazionali intervenuti alla festa del figlio, ma non è stato creduto. Per lui, così, è scattata la denuncia per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, mentre la moglie e gli altri quattro ragazzi sono stati segnalati in prefettura.

Un pensiero su “Festino a base di ketamina con in casa il figlio di 18 mesi: nei guai un 21enne insieme alla moglie e a quattro amici

  1. Prato sempre più in mano a sta feccia a farci pubblicità in cronaca. Ma un sacco di cog…ni ancora tifano Cina.