Montemurlo, prorogato il servizio gratuito di mobilità per anziani e disabili: finora oltre 2mila i servizi effettuati

L’amministrazione comunale di Montemurlo ha rinnovato l’adesione al progetto Mobilità Garantita Gratuitamente, attuato in collaborazione con la società MGG Italia, che, dopo la prima sperimentazione avviata nel 2006, mette oggi a disposizione gratuita delle fasce più deboli della popolazione un nuovo mezzo, un Fiat Doblò, adeguatamente attrezzato anche per il trasporto invalidi. In questi quattro anni un furgone, tappezzato dei loghi delle aziende di Montemurlo, ha percorso le strade del territorio diventando una presenza familiare. Il mezzo, guidato dai volontari dell’Auser, ha percorso circa 20mila chilometri, consentendo oltre 2mila servizi di trasporto di persone disabili, adulti e minori, nei luoghi di lavoro, a scuola, nei centri semiresidenziali o per effettuare visite o esami clinici.
Anche questo nuovo mezzo, che prenderà il posto di quello utilizzato finora, verrà concesso da MGG Italia in comodato gratuito al Comune di Montemurlo nel momento in cui si verificherà la copertura di almeno il 60% del mezzo con inserzioni pubblicitarie di ditte operanti nel territorio comunale, che da parte loro godranno di un ritorno d’immagine etico.
Il nuovo mezzo continuerà a favorire la mobilità di persone altrimenti in difficoltà a spostarsi, come gli anziane- il cui bisogno è individuato dai Servizi sociali territoriali- per i quali, anche piccoli servizi rappresentano un notevole miglioramento della qualità della vita quotidiana. L’iniziativa, che ha riscosso un ottimo risultato in questi anni, servirà nuovamente a migliorare ed aumentare il sostegno del Comune di Montemurlo a favore a favore delle categorie deboli. Maggiori informazioni sull’iniziativa intrapresa possono essere chieste al Servizio Politiche Sociali del Comune di Montemurlo (0574-558571).

I commenti sono chiusi.