Ladruncole di profumi all’Oviesse: fermate dalla vigilanza due pratesi diciasettenni

Due diciasettenni italiane sono state denunciate per furto dopo essere state sorprese, ieri pomeriggio, dagli addetti alla vigilanza dell’Oviesse di via Garibaldi, mentre tentavano di rubare confezioni di profumo per un valore di 72 euro. Le due ragazze, che abitano in provincia di Prato, sono state notate mentre prelevavano alcuni capi di vestiario e confezioni di profumo. Poi sono entrate nei camerini per provarsi gli abiti. Una volta uscite hanno lasciato i vestiti sugli scaffali ma non le confezioni di profumo, che avevano invece occultato addosso. Quando hanno passato le casse senza pagare e sono uscite, gli addetti alla vigilanza – che avevano seguito le loro mosse – sono intervenuti e le hanno bloccate. Immediatamente è stata fatta intervenire una pattuglia della Volante che ha preso in consegna le due ladruncole e le ha portate in Questura. Qui, dopo essere state identificate e denunciate, sono state riaffidate ai genitori, fatti venire appositamente per riprendersi le figlie.

I commenti sono chiusi.