Maria Francesca è stata ritrovata e sta bene: i carabinieri la fermano mentre è in auto con alcuni amici

E’ stata ritrovata nella notte e sta bene Maria Francesca Pirillo, la pratese quindicenne scomparsa martedì pomeriggio da Mangone, un piccolo paese in provincia di Cosenza dove abita il padre della ragazzina e dove Maria Francesca stava trascorrendo le festività natalizie. L’incubo per la famiglia si è dissolto quando una pattuglia di carabinieri l’hanno fermata a bordo di un’auto con i suoi amici all’altezza dello svincolo di Cosenza nord dell’autostrada Salerno-Reggio Calabria. La ragazzina ha confessato ai militari di essersi allontanata da casa dopo aver litigato con il padre. Adesso resta da capire dove e con chi abbia trascorso la notte di martedì e l’intera giornata di ieri mercoledì. Maria Francesca abita a Prato con la madre e con una sorellina, ma in questi giorni era ospite del padre che vive in Calabria. I militari, dopo il ritrovamento, hanno riaccompagnato la giovane nell’abitazione del padre a Mangone.

I commenti sono chiusi.