Mugnaioni e Toccafondi (Pdl): “La Provincia non valorizza a sufficienza il Museo di Scienze planetarie”

“Quanti cittadini pratesi sono a conoscenza che Prato ospita una delle meteoriti più grandi del mondo?”. Se lo chiedono i consiglieri provinciali del Pdl, Sergio Toccafondi e Francesco Mugnaioni che hanno presentato una mozione che impegna la Provincia a valorizzare il Museo di Scienze Planetarie. Analizzando i dati delle presenze e dei finanziamenti erogati, i due consiglieri sostengono che il Museo di via Galcianese sia un’occasione turistica ed economica persa dalla Provincia e ne chiedono una più adeguata valorizzazione. Nel 2010 il Museo ha avuto 10.503 presenze, di cui a prezzo intero soltanto il 19%, a fronte di un costo annuo superiore ai 300mila euro.
“E’ un occasione persa – chiosano i due consiglieri – il museo ha all’interno dei suoi locali dei pezzi unici e di assoluto valore e come dimostrano i numeri, la città e l’intera provincia non ne sono a conoscenza, immaginiamo che se una delle meteoriti più grandi del mondo fosse ubicata in un museo qualunque in un’altra città, questa sarebbe un attrazione da centinaia di visitatori al giorno”.
Inoltre il Museo ha centinaia di minerali non esposti e confinati nei magazzini a causa degli esigui locali a disposizione. ”I consiglieri dell’opposizione avanzano anche una provocatoria proposta: “Visto che dal 2005 la Provincia sostiene costi enormi – dicono – per il Creaf ed ancora non è in grado di dirci cosa ci vuol fare, perché non farne un grande polo mussale integrando anche altri musei del territorio? Andremmo a creare, oltre al Pecci, un altro grande polo capace di attrarre turismo giornaliero dalla vicina Firenze, con grandi ricadute positive sul territorio, cosa che ancora oggi la Provincia non è stata in grado di fare”.

10 pensieri su “Mugnaioni e Toccafondi (Pdl): “La Provincia non valorizza a sufficienza il Museo di Scienze planetarie”

  1. E’ vero cavolo! Il museo si trova nella provincia di prato, oggi è l’1, questo mese ha 31 giorni, domattina sorgerà il sole e quindi la provincia deve pubblicizzare il museo! Non puo’ mica fare tutto il nostro illustrissimo sig. Sidaco, già fa per 18 uomini, dorme meno di un ora per notte, ha mandato via i cinesi, ha mandato via gli extra-terresti, ci ha ridotto le tasse del 109%, ecc… Almeno una cosa potrebbe farla la provincia e.c.c. (e che c***o) !!!!

  2. Nonostante quello che ne dice Gestri la provincia è un grande carrozzone ma purtroppo inutile e che non porta nessun beneficio alla città, anzi forse in alcuni casi l’ha peggiorata.

    Per esempio al di là di quello che dicono in provincia chi a mai sentito parlare di un interverto della Polizia Provinciale.

  3. Simone, .. chi HA mai sentito…. si scrive con l’H. non CHI A MAI SENTITO. Ragazzi, ma la grammatica che fine ha fatto.

  4. Scusa lucio ma con tutte le cazzate che sento qui dentro non pensavo di trovare un professore d’italiano che mi correggesse il post.

    Forse se hai qualcosa da dire è meglio che rimani in argomento.

  5. Si giusto Simone è un carrozzone inutile che non porta nessun beneficio e che anzi ha peggiorato la situazione…hai ragione te torniamo sotto firenze…

  6. Menomale che c’è qualcuno che mette in evidenza queste cose!!

    ps. Gino non perde mai l’occasione per mettersi in ridicolo!!

  7. No scusa Stephan forse mi sono spiegato male, intendo le provincie in quanto tali non voglio tornare sotto Firenze voglio stare per conto mio, dico solo che in molti casi come per Prato ostacola per partito diverso l’operato del comune.

    Ti faccio un esempio, dato che sono tanto favoreli all’integrazione come mai quando veniva la console cinese la portavano solo a Poggio a Caiano e a Montemurlo, amministrate dai loro compagni, se c’è volontà di fare non c’è maggioranza e opposizione che tengano si unisce le forze e si fà per il rispetto di chi ti ha messo in quel posto a farlo.

    Io valuto le persone per quello che fà non per chi la dice peggio dell’avversario politico.

    Speriamo di non aver commesso errori ortografici.

  8. A prato non valorizziamo niente del territorio.L’unica preoccupazione e trovari terreni per costruire fabbriche e appartamenti che rimarranno vuoti per decenni.
    Investiamo più sulla cultura e il turismo….

  9. ti ho semplicemente dato un suggerimento Simone. Cura di più la grammatica e sarai più credibile, se intendi esporre le tue tesi per iscritto. Tutto qui.