Bambino disabile di 9 anni vaga da solo nel Parco dell’Ippodromo, preso in consegna dalla polizia municipale e riaffidato alla madre

Si era allontanato da casa eludendo la sorveglianza della madre ma per fortuna alcuni cittadini lo hanno visto e hanno subito chiamato la polizia municipale che ha preso in consegna il piccolo, un bambino di 9 anni affetto da handicap, e lo hanno riconsegnato alla madre.
L’allarme è scattato questo pomeriggio alle 17.30 quando è arrivata una telefonata al Comando della polizia municipale da parte di una cittadina che segnalava la presenza di un bambino cinese, con segni di disagio psichico, che girava da solo all’interno del Parco dell’Ippodromo. Sul posto è stata immediatamente inviata una pattuglia di motociclisti che ha provveduto a prendere in consegna il bambino di 9 anni, con evidenti segni di handicap psico-motorio. Successivamente i vigili sono riusciti a farsi dare l’indirizzo di casa, ubicata nei pressi dei giardini, dove è stato accompagnato e consegnato alla madre, di 38 anni, che ha riferito agli agenti di non essersi accorta che il figlio si era allontanato dall’abitazione. Sono in corso accertamenti per chiarire la circostanza per cui il bambino si trovava da solo all’interno del Parco.

I commenti sono chiusi.