Domani il Prato in campo per il ritorno con L’Aquila, ma ha già vinto la gara della solidarietà: raccolti 7.400 euro all’asta delle maglie per Stefano Turchi

Alla vigilia della gara di ritorno dei play off tra Prato e L’Aquila, in programma domani al Lungobisenzio, tiene banco la solidarietà. Sono stati raccolti circa 7.400 euro tramite l’asta di beneficenza andata in scena ieri sera al Prato City di via Valentini. I fondi andranno a favore di Stefano Turchi, affetto da sclerosi laterale amiotrofica. Una serata splendida, condita dalla presenza delle vecchie glorie biancazzurre, veri protagonisti dell’evento, oltre a moltissimi supporter lanieri che hanno creato un vero e proprio clima da stadio. Fra i presenti, l’assessore allo sport, Matteo Grazzini e gli ex giocatori del Prato: Ciccio Esposito, Mario Giannoni, Roberto Marchisio, Paolo Cecconi, Alessandro Lamonica, Alessio Torracchi, Mario Masini, Stefano Guerra, Damiano Moscardi, oltre a Massimo Marchini e Marco Rossi, entrambi promotori dell’evento. Banditore d’asta d’eccezione, il giornalista Stefano Chini, cronista di spicco del passato biancazzurro. Fra le tante maglie che si sono succedute ieri sera, quella di Diego Armando Maradona ai tempi del Napoli, chiaramente la più quotata. La maglia del “pibe de oro” ha raggiunto il record dell’asta alla cifra di 2mila euro. Al secondo posto come valore, ma non sicuramente per affetto e stima nei suoi confronti (tanti i cori per il bomber), quella di Marco Rossi. La maglia del goleador degli anni ’80 ha raggiunto la cifra di mille euro.
Sono rimaste ancora invendute, invece, molte maglie, fra cui, per citarne alcune delle più preziose, quella di Gianluigi Buffon e Paolo Maldini. L’asta continuerà per il momento su Facebook alla pagina dal titolo: “Asta benefica pro Turchi – Il Cuore di Prato dà un calcio alla Sla”. La prossima settimana verranno comunicate le nuove iniziative. Continua, invece, la vendita delle t-shirt con il logo dell’iniziativa, che proseguirà fino al giorno della partita con una donazione minima di 5 euro. Tutti coloro che vorranno fare un’offerta libera potranno utilizzare il codice IBAN del conto  corrente ‘Pro Stefano Turchi’: IT34 E031 9421 5000 0000 0363 200. La giornata di beneficenza è patrocinata dalla Provincia e dalla Lega Pro.

I commenti sono chiusi.