Fermato per un controllo, mostra documenti falsi agli agenti della municipale: nigeriano denunciato per guida senza patente

Ancora un conducente alla guida senza patente, il 41° dall’inizio dell’anno scoperto dalla polizia municipale, numero al quale vanno aggiunti quelli trovati da questura, polizia stradale e carabinieri.
Questa volta sono stati esibiti anche documenti falsi. E’ accaduto ieri in piazza Mercatale verso metà pomeriggio. Una pattuglia della polizia municipale ha fermato per un controllo una Honda guidata da un cittadino nigeriano, che ha esibito agli agenti una patente nigeriana e un permesso internazionale di guida. Due documenti che, almeno in linea teorica, legittimano pienamente la guida in Italia. Gli agenti però si sono insospettiti e dopo ulteriori accertamenti, grazie ad alcuni strumenti e all’esperienza del personale dell’ufficio di polizia giudiziaria, hanno avuto la conferma che i documenti erano falsi anche se ben riprodotti.
“L’intervento di ieri – ha affermato l’assessore alla sicurezza cittadina Aldo Milone -, ha posto in evidenza l’ottimo lavoro che svolge la sezione falsi documentali di cui si pregia questo corpo. Infatti l’ufficio funge anche da consulente perito per l’autorità giudiziaria locale e per diversi corpi di polizia a livello regionale. Colgo l’occasione inoltre per sottolineare che l’elevato numero di sanzioni di quest’anno, così come riportato dalla stampa cittadina, non si riferisce soltanto a semplici e comuni “divieti di sosta” ma anche a infrazioni molto più rilevanti come guida senza patente e circolazione di auto prive di copertura assicurativa”.
Il conducente, che è risultato in regola con il titolo di soggiorno, è stato denunciato per guida senza patente e per uso di atto falso. Il veicolo è stato sottoposto a fermo amministrativo.

I commenti sono chiusi.