Il rinnovato giardino Buonamici riapre con una lettura pubblica e no stop della Costituzione

Si inaugura con una lettura pubblica della Costituzione, giovedì 2 giugno (ore 17), la stagione di aperture del giardino Buonamici. In occasione della Festa della Repubblica la Provincia ha organizzato infatti, in collaborazione con l’associazione “25 aprile Prato Sud”, una lettura collettiva del testo fondativo della nazione.
Si riconsegna quindi alla città il giardino di palazzo Buonamici, che con i definitivi lavori di messa in sicurezza, torna a ospitare iniziative ed eventi aperti al pubblico. “Non si poteva trovare un’occasione più importante per la riapertura del nostro prezioso giardino – sottolinea il presidente della Provincia Lamberto Gestri – Un patrimonio che è di tutti, come lo è la nostra Costituzione, la carta sulla quale si basa la nostra democrazia e che non dobbiamo dimenticarci mai di salvaguardare e sostenere”.
A partire dalle 17 tutti sono invitati a partecipare, scegliere il brano o meglio l’articolo che preferiscono e leggerlo; sarà proprio il presidente Gestri a dare il via alle letture a cui potrà unirsi chiunque lo desideri. Ai partecipanti sarà inoltre donata una copia della Costituzione e un segnalibro in ricordo della giornata. L’incontro si chiuderà con il concerto, eseguito dalla filarmonica Giuseppe Verdi di Luicciana, in onore del centocinquantesimo anniversario dell’Unità d’Italia. L’appuntamento conclude il ciclo di incontri, promossi per conoscere la Costituzione, organizzati dall’associazione “25 aprile Prato Sud”, con il patrocinio della Provincia e del Comune di Prato, che ha coinvolto prevalentemente le nuove generazioni.

I commenti sono chiusi.