Pallanuoto, l’Azzurra sorride: in Promozione resta sola al comando, nella Uisp va alla finalissima

L’Azzurra batte anche l’An Viareggio e resta da sola al comando del campionato Promozione Fin. Gara combattuta e all’inizio, pur giocando in casa davanti ai propri sostenitori, la squadra pratese stranamente non riesce a esprimersi al meglio e a metà gara si trova in vantaggio di una sola rete. Come in altre occasioni è il terzo quarto che cambia le sorti del match per i ragazzi di mister Sanna, capaci da qui di mettere in mostra tutto il loro talento. Nota positiva della serata i nove giocatori andati a segno per i padroni di casa, a dimostrazione di un collettivo unito e molto determinato. Il successo permette all’Azzurra di fare un altro passo importante in classifica in una stagione ricca di grandi soddisfazioni. A Prato Azzurra Nuoto-AN Viareggio 9–5 (2-1, 2-2, 3-0, 2-2). Formazione Margheri, Sgarbi (1), Facchini (1), Fiume (1), Magnolfi (1), Corsini (1), Torri (1), Brachi (1), Ceri (1), Scuffi (1), Sonnoli, Puggelli, Ferro. Allenatore Sanna, dirigente Lucchesi.
Ed è una vittoria anche quella della squadra che partecipa al campionato Uisp. A  Colle Val D’Elsa l’Azzurra batte il Dinamica Scandicci per 14 a 12 con una partita al cardiopalma. A decidere la sfida sono infatti i tempi supplementari e due gol nel finale di Bandini e Ceri. L’Azzurra gioca una partita tutta di cuore e di tanto nuoto, contro una formazione ben organizzata e capace di migliorarsi tantissimo da settembre ad oggi. I primi due quarti finiscono con lo Scandicci avanti di una rete. Fortunatamente i ragazzi di Magi reagiscono e a inizio quarto tempo sono avanti di uno. Le emozioni continuano e nonostante i ripetuti sforzi di entrambe le squadre il risultato finale è 11 pari, si va ai tempi supplementari. Magi nel poco tempo di pausa carica gli azzurrini, oramai stremati dalla fatica e dalla tensione. A due minuti dai rigori Magi si gioca la carta time out su una superiorità numerica e viene premiato da un bel tiro del capitano (Andrea Bandini) che si insacca a fil di palo. Pochi secondi dopo Ceri chiude il conto con un tiro forte e preciso….. ed è finale!!! Dopo la promozione dell’anno passato l’Azzurra si conferma squadra tosta e ben organizzata e coglie un obiettivo ad inizio anno nemmeno pensabile. Prossimo impegno il 19 giugno contro la PAP in una finale tutta pratese.
Azzurra Nuoto-Dimamica Scandicci 14-12. Parziali 3-2, 1-3, 4-2, 3-4. I°suppl. 1-1, II°suppl. 2-0. Formazione Mileto, Simoni, Fiaschi, Celli, Lavorini, Sodini, Bandini, Puggelli, Ruggeri, Ceri, Benelli, Di Chiaro, Biaso. Allenatore Magi.

I commenti sono chiusi.