Supermarket della droga in un appartamento di via Magra, scoperto dalla polizia grazie alla segnalazione di alcuni cittadini stranieri

E’ un vero e proprio supermarket della droga quello scoperto in via Magra dagli agenti della Volante grazie alla segnalazione fatta dai vicini di casa, insospettiti dai movimenti strani che vedevano intorno all’abitazione. E i sospetti erano giusti, visto che i poliziotti hanno sequestrato all’interno della casa 90 grammi di cocaina in polvere, 240 grammi sempre di cocaina ma in scaglie, un chilo e mezzo di hashish, 6 bustine già confezionate con dosi di cocaina per ulteriori 3,20 grammi. Si tratta di stupefacente che una volta suddiviso in dosi avrebbe fruttato non meno di 35mila euro. Sequestrata anche una bilancina di precisione, due telefoni cellulari e carte sim. Quando gli agenti hanno fatto irruzione nell’appartamento non c’era nessuno. Dagli accertamenti risulta essere di un cittadino pakistano, estraneo alla droga, che lo aveva subaffittato ad un non meglio precisato cittadino marocchino, verosimilmente il responsabile del laboratorio di confezionamento dello stupefacente.
Dalla questura viene sottolineata la collaborazione fondamentale fatta dai residenti, cittadini stranieri, che una volta capito che qualcosa di illegale si stava compiendo in quell’appartamento, si sono rivolti con fiducia alla polizia italiana, permettendo di mettere a segno questa importante operazione.

I commenti sono chiusi.