Prendono in piena velocità una rotonda tirando dritto, poi abbandonano l’auto semidistrutta e fuggono via

Hanno tirato dritto ad una rotonda sulla tangenziale, portando via quanto trovato sulla loro strada e distruggendo l’auto. Poi, nonostante qualcuno di loro fosse sicuramente ferito come testimoniato dalle tracce di sangue, sono scesi dal mezzo, sono saliti su una seconda auto e sono fuggiti via. L’incidente è successo in via Baciacavallo all’altezza della rotatoria di via Nincheri intorno alle 21.30 di sabato. L’auto è arrivata a tutta velocità sulla rotatoria con direzione via Paronese e invece di percorrere la rotonda è andata a diritto, ha urtato violentemente il cordolo, è salita sull’aiuola centrale, ha divelto un albero ornamentale ed è tornata sulla carreggiata percorrendo ancora alcune decine di metri prima di arrestarsi. L’urto è stato violento, tanto da danneggiare gravemente la meccanica del veicolo con notevole perdita di liquidi sulla strada. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, chiamati anche a seguito dello scoppio degli airbag che hanno fatto pensare a un pericolo di esplosione. Al loro arrivo però conducente e passeggeri dell’auto,  probabilmente di origine cinese, non c’erano più. Come dichiarato da alcuni testimoni le persone coinvolte nel sinistro, dopo aver abbandonato l’auto, si sono allontanati salendo su un altro veicolo e facendo perdere le tracce. L’auto, che è intestata a un cittadino di origine cinese, non è risultata rubata. Sul posto sono intervenute due pattuglie della polizia municipale, per effettuare i rilievi e per la viabilità. Sono intervenuti anche i tecnici per la ripulitura della sede stradale, resa molto viscida dalla perdita di olio. Hanno lavorato per quasi due ore al ripristino delle normali condizioni su un tratto di circa 40 metri. A questo scopo la polizia municipale ha disposto un senso unico alternato sulla semicarreggiata non interessata dalla ripulitura. La viabilità è tornata normale dalla mezzanotte in poi.

Un pensiero su “Prendono in piena velocità una rotonda tirando dritto, poi abbandonano l’auto semidistrutta e fuggono via

  1. Confermo, erano cinesi e se ne sono andati via subito.

    Spero che vengano posizionati dei dossi artificiali prima che ci scappi il morto, a quell’incrocio sembra di essere sulla pista del mugello, considerando che vicino ci sono delle abitazioni…