Al Castello dell’Imperatore quattro appuntamenti in musica con la Scuola Verdi

Gli appuntamenti con la musica di qualità del cartellone della Prato Estate continuano anche ad agosto con quattro serate speciali al Castello dell’Imperatore che vedono sul palco, insieme ad altri artisti, gli insegnanti della Scuola comunale di Musica Verdi. Un omaggio agli artisti pratesi e alla scuola Verdi, che ha un ruolo così importante nella promozione della musica in città. Tutti i concerti iniziano alle 21.30 e sono a ingresso libero. Ma ecco il programma nel dettaglio. Si parte domani lunedì 1° agosto con “Super rock&roll jam” con Marco Di Maggio (chitarra e voce), Matteo Giannetti (contrabbasso) e Davide Malito Lenti (batteria) in uno spettacolo all’insegna dei classici del rock and roll. Si continua l’8 agosto con “Steveland. La musica ed il tempo del fervente Stevie Wonder” con Claudia Tellini (voce), Riccardo Galardini (chitarre), Emanuele Parrini (violino), Nicola Vernuccio (contrabbasso), Walter Paoli (batteria ed effetti elettronici) per un omaggio alla produzione musicale dell’artista. Insieme alla Tellini, una delle più belle voci del jazz nazionale, sul palco anche due musicisti pratesi, il batterista Walter Paoli e Riccardo Galardini, insegnante di chitarra alla Scuola Verdi. L’appuntamento successivo è il 18 agosto con il “Mainieri Galati quartet” con Mike Mainieri (vibrafono), Alessandro Galati (pianoforte), Gabriele Evangelista (basso), Stefano Tamborrino (batteria). Alessandro Galati, raffinato pianista e insegnante di piano jazz alla Verdi, e Mike Mainieri proporranno proprie composizioni e originali arrangiamenti di noti standards americani. La rassegna si conclude il 29 agosto con Tuscae Gentes in “150 e oltre storie d’Italia”, il nuovo spettacolo del gruppo toscano tratto dall’omonimo Cd uscito in occasione delle celebrazioni dell’Unità d’Italia. Sul palco, insieme a Daniele Poli alla chitarra, voce, armonica a bocca e duddero – leader del gruppo e insegnante di chitarra classica alla Verdi – , Lucia Sciannimanico (voce), Ugo Galasso (flauti, ocarina, piffero, clarinetto, cori), Giuseppe Cornacchia (fisarmonica, cori), Nicola Mitolo (violino), Francesco Castagnoli (contrabbasso), Rocco Zecca (cucchiai, tamburello, percussioni, cori), Lea Galasso (violoncello).

I commenti sono chiusi.