A 16 anni guida l’auto del padre, che è anche priva di assicurazione. Altri quattro trovati al volante senza patente

Ad appena 16 anni stava guidando l’auto del padre, peraltro prova di assicurazione. E’ quanto hanno scoperto sabato mattina i vigili urbani del reparto Motociclistico, quando hanno fermato il ragazzo che, come se niente fosse, stava guidando in mezzo al traffico. In questo caso l’auto è stata messa anche sotto sequestro amministrativo mentre il minorenne, pratese, è stato denunciato per guida senza patente.
Ma questo è stato solo il caso più eclatante, visto che la scorsa settimana la polizia municipale ha sorpreso e denunciato altre quattro persone che stavano guidando pur essendo prove di patente.  A metà settimana è stato denunciato un cittadino senegalese di 31 anni (regolare sul territorio italiano) perché trovato alla guida di un furgone con patente senegalese nonostante fosse residente in Italia da più di un anno. Il furgone è stato sottoposto a fermo amministrativo. Nella notte fra sabato e domenica sono stati fermati un cittadino Pakistano di 36 anni (anch’egli regolare sul territorio italiano) che guidava con un permesso internazionale di guida pakistano, su cui sono in corso accertamenti, pur essendo residente in Italia da più di un anno, e un cittadino nigeriano di 32 anni (regolare e residente nell’empolese) anche lui alla guida del proprio veicolo, non assicurato, con patente nigeriana scaduta e di dubbia autenticità.
Un altro cittadino pakistano è stato fermato ieri con un permesso internazionale molto probabilmente falso. L’uomo, residente a Prato dal 2006 è stato denunciato per guida senza patente ed il veicolo sottoposto a fermo amministrativo.

2 pensieri su “A 16 anni guida l’auto del padre, che è anche priva di assicurazione. Altri quattro trovati al volante senza patente

  1. se io ai miei 16 anni avessi fatto una cosa del genere mio padre avrebbe tirato fuori la cinghia, questo invece neppure fa l’assicurazione e immagino quindi che fulgido esempio di educazione civica sia per il frutto dei propri lombi…magari se almeno gli sequestrano l’auto per un po’ potrebbe rifletterci su….