Carlo Monni e Maila Ermini presentano “Leonardo”: si apre la stagione del Teatro La Baracca

Comincia questa sera la stagione del Teatro “La Baracca”, realtà culturale ideata da Maila Ermini. Come da cartellone, stasera, sabato 24, e domani, domenica 25 settembre (ore 21) potremo assistere al grande Carlo Monni nei panni di “Leonardo”, spettacolo scritto e diretto dalla Ermini, che reciterà nella parte di Caterina, la madre del grande inventore e artista.
In questa pièce il personaggio di Da Vinci è visto in modo inconsueto, come a ripercorrere un diario intimo che mai scrisse; sul palco si mostra come un uomo già attempato, in procinto di partire per la Francia, sua ultima dimora. Tutto il suo pensiero, la sua ideologia vengono fuori con irruenza, così come i suoi ricordi: rimembra i rapporti con i potenti, la solitudine che sempre lo ha accompagnato, le problematiche continue e gli ostacoli che lo hanno fiaccato lungo tutta la sua esistenza. Nonostante questo, trapelano comunque la sua anima arguta, la sua amabilità e il gusto divertito per la vita e la Natura. Sul palco assieme al Da Vinci, la madre, Caterina; una donna che ha sempre sostenuto l’opera del figlio e contemporaneamente uno strumento della Natura e del Destino.
“Leonardo”, interpretato magistralmente dal poliedrico attore Carlo Monni, sorprende e fa riflettere. Con il suo corpo, le sue movenze e la sua parlata fa risorgere l’anima e la figura del grande inventore fiorentino, uno degli uomini più criptici di tutta la nostra storia moderna. In particolare,  in quest’opera l’attore fiorentino interpreta magistralmente un personaggio famoso per le sue facezie e i suoi giochi di spirito, maschera di Leonardo che spesso viene dimenticata, in favore di un lato più serio e accademico.
Lo spettacolo sarà rappresentato al teatro La Baracca di via Virginia Frosini 8. Il costo del biglietto è  di 10 euro; per informazioni www.teatrolabaracca.com.
Elia Frosini

Comincia questa sera la stagione del Teatro “La Baracca”, realtà culturale ideata da Maila Ermini.Come da cartellone, stasera, sabato 24, e domani, domenica 25 settembre (ore 21) potremo assistere al grande Carlo Monni nei panni di “Leonardo”, spettacolo scritto e diretto dalla Ermini, che reciterà nella parte di Caterina, la madre del grande inventore e artista.In questa pièce il personaggio di Da Vinci è visto in modo inconsueto, come a ripercorrere un diario intimo che mai scrisse; sul palco si mostra come un uomo già attempato, in procinto di partire per la Francia, sua ultima dimora. Tutto il suo pensiero, la sua ideologia vengono fuori con irruenza, così come i suoi ricordi: rimembra i rapporti con i potenti, la solitudine che sempre lo ha accompagnato, le problematiche continue e gli ostacoli che lo hanno fiaccato lungo tutta la sua esistenza. Nonostante questo, trapelano comunque la sua anima arguta, la sua amabilità e il gusto divertito per la vita e la Natura. Sul palco assieme al Da Vinci, la madre, Caterina; una donna che ha sempre sostenuto l’opera del figlio e contemporaneamente uno strumento della Natura e del Destino.“Leonardo”, interpretato magistralmente dal poliedrico attore Carlo Monni, sorprende e fa riflettere. Con il suo corpo, le sue movenze e la sua parlata fa risorgere l’anima e la figura del grande inventore fiorentino, uno degli uomini più criptici di tutta la nostra storia moderna. In particolare,  in quest’opera l’attore fiorentino interpreta magistralmente un personaggio famoso per le sue facezie e i suoi giochi di spirito, maschera di Leonardo che spesso viene dimenticata, in favore di un lato più serio e accademico.Lo spettacolo sarà rappresentato al teatro La Baracca di via Virginia Frosini 8. Il costo del biglietto è  di 10 euro; per informazioni www.teatrolabaracca.com. Elia Frosini

I commenti sono chiusi.