Carmignano, la promozione turistica ora viaggia sul celulare con il Qr-code

Il borgo di Artimino

Un semplice codice è la chiave per aprire il mondo di Carmignano, informazioni, foto, immagini, curiosità, mappe stradali. E tutto sul cellulare o sullo smartphone, che vengono utilizzati come un lettore. E’ l’innovativo progetto Qr-code presentato questa mattina a palazzo Buonamici dall’assessore di Carmignano Fabrizio Buricchi, che ha rivendicato al proprio Comune il ruolo di pioniere in Toscana per uno strumento turistico che darà modo a italiani e stranieri di ‘mettersi in tasca’ una guida del territorio consultabile in ogni momento.

“Il Qr-code base che stiamo preparando sarà di 40 secondi e sarà caricato sui Qr-code per raccontare il territorio. Immagini e parole che si potranno leggere su codici posizionati in luoghi fisici, monumenti, piazze o depliant, ma anche on line, sul nostro sito ad esempio – spiega Buricchi – L’idea è poi di collocare 50 Qr-code in tutto il Comune, coinvolgendo nella rete anche operatori turistici e commerciali”.
L’accordo è già fatto con una decina di aziende produttrici di vino. Chi per esempio a New York sta cenando con una bottiglia di Carmignano potrà leggere il codice e vedere le vigne e l’azienda che lo produce. “Speriamo di coinvolgere agriturismi, ristoranti, negozi e produttori in questa avventura verso il futuro dell’informazione turistica – dice ancora Buricchi – Quest’anno i numeri per Carmignano sono ottimi, dai parziali già si registra un aumento secco di oltre il 20% rispetto all’anno scorso, ma oltre il 70% prenota on line e dobbiamo adeguarci a viaggiatori sempre più tecnologici e mettere a sistema il territorio”.
Le informazioni leggibili saranno, oltre che in italiano, da subito in altre 4 lingue (inglese, francese, tedesco e spagnolo), con la possibilità di implementare. Il sistema riconosce la lingua utilizzata dal telefono e invia le informazioni già tradotte.
Dal punto di vista dell’accessibilità Buricchi aggiunge che saranno naturalmente utilizzati i punti WI FI già installati grazie all’adesione alla rete Free Italia attraverso la Provincia, ma ne saranno aggiunti altri specifici per l’utilizzo del Qr-code, in modo che a Carmignano ovunque si possa entrare nel sistema in modalità free. A regime il codice darà la possibilità  di assemblare informazioni e immagini per confezionarsi una audio-guida personale, fornirà indicazioni stradali, sulle strutture ricettive e le aziende del territorio, ma anche curiosità. Per fare un esempio potrà raccontarci in quali film il luogo in cui ci troviamo è stato utilizzato come scenario.

I commenti sono chiusi.