Estra sempre più leader nella commercializzazione del gas: vinte tre gare per un valore totale di oltre 33 milioni di euro

Estra Energie, la business unit del Gruppo Estra che si occupa di commercializzazione di gas naturale ed elettricità e che ha visto i propri ricavi crescere da 335 milioni di euro nel 2009 a 350 milioni di euro (+4,5%) nel 2010, si è aggiudicata la gara indetta da Consip, società per azioni del Ministero dell’Economia e delle Finanze, per la fornitura di gas naturale alle pubbliche amministrazioni di Toscana, Umbria, Marche, Lazio, Abruzzo e Molise. Il valore totale dell’aggiudicazione è di 30 milioni di euro per un totale di 50.5 milioni di mc/anno di gas. A questa gara avevano partecipato anche Uno gas, Enel, Edison, Soenergy, Hera Com e Amga.
La seconda gara vinta, cui avevano partecipato Edison, Unogas, Energetic, Duferco, Asa, Simagas, riguarda CET, Consorzio Energie Toscana. La gara ha un valore di 2 milioni di euro a fronte dell’aggiudicazione di 15 lotti per 5 milioni di mc/anno di gas. Ciò si aggiunge agli oltre 1.9 milioni mc/anno per la fornitura di gas a Siena, precedentemente gestita da Toscana Energia. Sempre nel settore pubblico, Estra Energie si è aggiudicata anche la gara dell’Università di Perugia: 1.4 milioni di mc/anno di gas per 700.000 euro di valore.

Un pensiero su “Estra sempre più leader nella commercializzazione del gas: vinte tre gare per un valore totale di oltre 33 milioni di euro