Finite le riprese del film “Padroni di casa”: grande festa a Montepiano con la troupe e Gianni Morandi

Gianni Morandi insieme al sindaco Paolo Cecconi

Ultimo ciak in Val di Bisenzio per “Padroni di casa”. Al termine delle riprese cinematografiche per il film di Gabbriellini, iniziate l’8 di agosto scorso, è stata offerta una piccola festa di ringraziamento alla popolazione di Montepiano che con tanta disponibilità ha collaborato con la troupe per agevolare i lavori di realizzazione del film e ha manifestato tanta simpatia verso gli attori, gli organizzatori e tutte le persone che hanno per quasi due mesi soggiornato a Montepiano per lavorare alla realizzazione di questo film.
Durante la festa, che ha coinvolto tante persone di Montepiano, presenti il regista e anche il cantante Gianni Morandi (che è tra gli attori del film), sono state proiettate le fotografie scattate sul set, ascoltata musica e consumato un piccolo rinfresco offerto dagli ospiti a tutti i partecipanti. Il presidente della Pro Loco di Montepiano, Alessandro Storai, ha consegnato al regista Gabbriellini una targa ricordo mentre il sindaco Paolo Cecconi ha ringraziato nuovamente il regista per aver scelto la frazione turistica nel Comune di Vernio per ambientare il film, Gianni Morandi per aver soggiornato lungamente a Montepiano e aver mostrato così tanta apertura e simpatia verso la popolazione, gli esercenti e i responsabili delle associazioni, a partire dalla Pro Loco di Montepiano. Mentre la Pro Loco di Montepiano si è messa completamente a disposizione degli operatori e del cast per tutte le esigenze logisitiche specifiche, l’amministrazione comunale ha collaborato con la produzione del film, mettendo a disposizione l’uso di alcuni impianti e attrezzature, come il campo sportivo di Montepiano, i servizi del Corpo di polizia municipale per garantire lo svolgimento delle riprese lungo le strade, fino all’organizzazione dell’evento che ha portato a Montepiano migliaia di persone il 18 di agosto e che è stato gestito, secondo dirette richieste e indicazioni dello stesso Morandi, con l’aiuto del volontariato, protezione civile, etc… coordinate dal sindaco, nel migliore dei modi.
“La presenza della troupe a Montepiano – si legeg in una nota del Comune – ha costituito per questa importante frazione di Vernio, e per l’intero territorio comunale una rilevantissima occasione di richiamo, consentendo di poter verificare un’estate di presenze e movimento che da anni non si riusciva ad osservare”.

I commenti sono chiusi.