Montemurlo, in arrivo le bollette per la seconda rata della Tia: ecco le scadenze e come pagare

Sono in consegna anche a Montemurlo le fatture Tia relative al secondo semestre 2011, elaborate secondo le tariffe in vigore. Il pagamento dovrà essere fatto entro il 14 ottobre in un’unica soluzione, oppure in due rate con scadenza 14 ottobre e 14 novembre. Calcolate, per gli aventi diritto, le riduzioni sociali Isee previste.
Informazioni presso gli sportelli Tia di via Panziera 18 a Prato aperto dalle 9.00 alle 12.30 il lunedì, martedì e mercoledì, dalle 9.00 alle 14.00 il venerdì, dalle 14.00 alle 16.30 il martedì; o in via Rubicone 21 a Montemurlo, il lunedì dalle 9.00 alle 12.30, il mercoledì dalle 9.00 alle 12.45 e dalle 14.00 alle 16.00, il venerdì dalle 9.00 alle 14.00.
Invariati i canali di pagamento: presso tutti gli sportelli Jolly di Prato compreso quello attivato in via Panziera, presso la sede di Sori; presso tutti gli sportelli Banca Popolare di Vicenza, gli sportelli della Banca di Credito Cooperativo Area Pratese di Prato, Poggio a Caiano e Carmignano; on line, per tutti i possessori di carta di credito, collegando al sito www.so-ri.it, tramite bollettino di conto corrente postale precompilato e allegato alla fattura Tia.
Resta naturalmente valida la possibilità di effettuare il pagamento tramite Rid; in questo caso occorre essere titolari di un conto corrente bancario o postale, compilare il modello allegato alla bolletta e consegnarlo alla propria banca o al proprio ufficio postale. Successivamente, Asm provvederà ad addebitare l’importo dovuto, a partire già dalla prossima bollettazione, sulle coordinate bancarie o postali indicate.

Un pensiero su “Montemurlo, in arrivo le bollette per la seconda rata della Tia: ecco le scadenze e come pagare

  1. E’ interessante notare che solo il jolly in via panzieri, presso sori, dà la possibilità di pagare senza commissioni.
    Consiglio di portarsi dietro la somma precisa, visto che non dà resto (assurdo, pure i distributori di merendine o di caffè oggi danno il resto) ed il bancomat non riconosce molte carte ed è spesso inutilizzabile.