Nasce un unico sportello comunale per l’edilizia e le attività produttive: più semplice per i professionisti svolgere le pratiche

Un nuovo primato per il Comune di Prato. Prima in Toscana, e tra le primissime in Italia, l’amministrazione comunale ha presentato questa mattina ai professionisti e alla stampa il nuovo sportello del Suaep, sportello per l’edilizia e le attività produttive, nato dall’unione del Suap, competente nella gestione delle autorizzazioni amministrative per le attività economiche e commerciali, e del Sue, a cui faceva capo la gestione delle attività edilizie.
“La creazione di questo sportello – ha dichiarato l’assessore all’urbanistica Gianni Cenni - è la risposta tempestiva ad una nuova normativa che prevede l’istituzione di un punto unico di accesso per le pratiche di apertura e di esercizio di attività produttive e per lo svolgimento di attività edilizie. In tempi brevi questa amministrazione è riuscita a organizzare una nuova struttura che conta circa 70 unità e che ha come scopo quello di aiutare il cittadino, l’imprenditore, il professionista nello svolgimento di pratiche indispensabili e di riuscire a farlo convogliando tutte le autorizzazioni e le informazioni in un canale unico”.
Con lo sportello Suaep, (Via Giotto, n° 4, piano terra) il cittadino, l’imprenditore, il professionista avranno un unico interlocutore in grado di fornire risposte complete e univoche. La struttura è organizzata in uno sportello al pubblico amministrativo per l’informazione di primo livello, l’orientamento, la consegna della modulistica e il ricevimento delle pratiche, oltre a sportelli che forniscono consulenze e valutazioni. Tra le funzioni c’è anche il coordinamento con gli uffici comunali e con i vari Enti coinvolti (Vigili del fuoco, Asl, Sovrintendenza, Provincia etc).
“La pubblica amministrazione – ha dichiarato l’assessore alle Attività produttive Roberto Caverni – deve essere di supporto agli imprenditori, ai professionisti, ai cittadini, a tutti coloro che vogliono intraprendere un’attività, soprattutto in un momento di crisi come quello che stiamo vivendo adesso, e la creazione di questo sportello ha come obiettivo, tra gli altri, proprio quello di stimolare la presenza imprenditoriale nella nostra città.
Nel 2010 sono stati 4843 i movimenti, le pratiche, realizzate nei due uffici, a volte con difficoltà di relazione fra le due realtà il che comporta anche un tempo necessario maggiore per la risoluzione delle pratiche. L’uniformazione punta a questo, a velocizzare i processi di informazione e il rilascio delle autorizzazioni, ma migliorare e ampliare i servizi erogati e a estendere la gestione telematica delle partiche”.
Gli orari di apertura delle sportello sono i seguenti: il lunedì dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 17 e il mercoledì e giovedì dalle 9 alle 3, per accettazione, gestione pratiche e informazioni amministrative. Il martedì dalle 9 alle 13 e il giovedì dalle 15 alle 17 per informazioni edilizie ( su progetti in corso di elaborazione). Il lunedì dalle 9 alle 12,20 e dalle 14,30 alle 15,50 e il martedì, mercoledì e giovedì dalle 9 alle 12,20 per le preistruttorie, con prenotazione di appuntamento all’indirizzo http://edilizia.comune.prato.it/agenda.

I commenti sono chiusi.