Notte di caos all’Anfiteatro del Pecci: musica troppo alta, scazzottata e poi una Volante accerchiata e minacciata

Notte movimentata nella zona del Pecci. prima una Volante della polizia è dovuta intervenire per la musica tenuta ad alto volume nonostante fosse già stato superato l’orario di autorizzazione. Poi gli stessi agenti hanno dovuto sedare una lite tra due giovani, inse guito alla quale si è creato un assembramento minaccioso che ha costretto la centrale operativa del 113 a mandare altre due Volanti di rinforzo.
L’episodio non fa altro che rinfocolare le polemiche tra i residenti della zona che da tempo lamentano il rumore e i disagi provocati dalle numerose feste che vengono organizzate all’Anfiteatro del Pecci. secondo quanto ricostruito dalla polizia, quella in corso ieri sera era una festa regolarmente autorizzata. La musica ad alto volume, però, è proseguita oltre l’orario consentito. Per questo alcuni residenti hanno chiesto l’intervento del 113. La Volante, una volta arrivata, ha intimato agli organizzatori della festa di spegnere gli impianti di diffusiome acustica. Subito dopo l’attenzione degli agenti è stata attirata da alcuni schiamazzi provenienti dalle immediate vicinanze dell’Anfiteatro. Si trattava di una lite tra due giovani, uno dei quali (un 22enne) era stato colpito al volto da un violento pugno, al punto da rendere necessario il trasferimento al pronto soccorso. Durante l’intervento die poliziotti si è in breve creato un assembramento di giovani, in parte schierati dalla parte dei due giovani litiganti contro i poliziotti. Sono quindi dovute intervenire altre due Volanti per riportare la calma e far allontanare tutti i presenti.

26 pensieri su “Notte di caos all’Anfiteatro del Pecci: musica troppo alta, scazzottata e poi una Volante accerchiata e minacciata

  1. Come al solito bisogna arrivare all’eccesso perchè qualcuno si interessi… da anni a Mezzana tutte le volte che ci sono le serate all’anfiteatro assistiamo a scene assurde, con persone sedute fuori dai finestrini delle macchine (alla Bo e Luke) completamente ubriache e ululanti che prendono a tutta velocità strade contromano…e stiamo parlando delle strade di fronte alla caserma dei carabinieri! Alle volte mi chiedo il perchè di un certo permissivismo verso alcuni tipi di locali, mentre ad altri, alla prima volta che sgarrano (e magari per 5 minuti di volume alto oltre l’orario) vengono applicate subito delle sanzioni salatissime!

  2. … “Sono quindi dovute intervenire altre due Volanti per riportare la calma e far allontanare tutti i presenti.” … ma dico io … identificare qualcuno no ?

  3. ma che stai a di’ al Pecci non succede mai un cazzo, solo le ultime due serate sono state interessanti.

  4. sarà anche che non succeda mai niente ma chissà perchè qui a mezzana ci lamentiamo un po’ tutti…

  5. Ma si,chiudiamo qualsiasi locale in qualsiasi zona di prato per sempre…e poi però si cambia l’amministrazione per far rivivere il centro e la città!ma allora sai icchè cari pratesi?ma che si torni a fare gli stracci,perchè tanto di “città” noi e c’abbiamo soltanto il nome..

  6. Alessio
    NON è CHE DIVERTIRSI DEBBA PER FORZA PERMETTERE CHE SCENE DA FAR WEST PASSINO IMpunite…

  7. Perfettamente d’accordo sul fatto che non debba diventare un far west,ma bisognerebbe anche essere precisi nello scrivere…innanzitutto la rissa che è avvenuta è stata totalmente esterna all’anfiteatro e non vedo cosa possano fare gli organizzatori per questo…
    inoltre l’evento di ieri era associato alla chiusura della mostra sul rock del museo ed era un evento organizzato dal museo in collaborazione con MTV,quindi non è assimilabile a tutti gli altri eventi che si sono stati nel corso dell’estate.

  8. scusa ma è vero quel che dice Frodo… nessuno dice che i locali debbano chiudere ma un po’ di controlli al di fuori di essi non guasterebbero..( anche se alcuni hanno i controlli altri, di un certo tipo, no) come ho scritto nel post precedente qui vediamo scene assurde e non mi pare di essere troppo proibizionista se mi lamento che le persone prendono le strade contromano a tutta velocità, o se qualcuno ha da ridire perchè un gruppo di imbecilli accerchia una volante intervenuta in una rissa…ma se ci scappava il morto (sia nella rissa che nei vari incidenti)allora tutti a chiedersi dove erano i carabinieri… io vado nei locali di continuo (ho 30 anni) ma non mi sono mai ritrovata a fare cose di questo genere..

  9. io concordo che certe cose sono inaccettabili,ma sottolineo che sia li schiamazzi che gli altri gesti incivili avvengono su una strada pubblica e non vedo perchè si accusa un locale di gesti che dovrebbero essere sotto il controllo delle forze dell’ordine!
    e comunque alcune frasi mi sembrano un po criptiche…quali sarebbero i locali che usufruirebbero di un trattamento di favore??

  10. ultimamente sui giornali leggo notizie a mio avviso assurde , esempio : gruppo di giovani si ritrovano per strada alla castellina con i motorini ….CAAAVOOOLOOO un gruppo di giovani che si ritrova in strada d’estate … andrebbero arrestati . Ragazzi che organizzano feste e bevono ….CAAVOOOLOOO che delinquenti , vanno arrestati …, ma fatemi il piacere

  11. Che vergogna, viene MTV a prato per una manifestazione e scoppiano le solite risse da bifolchi e da tamarri. In tutte le grandi città in italia e all’estero ci sono locali, feste, manifestazioni, centinaia di ragazzi che si divertono in allegria e qui… mezza cosa e ci scoppia sempre la rissa. più che cenciaioli siete e rimarrete provinciali.

  12. Ma infatti io parlo di mancanza di controlli! perchè locali come il pecci (dove ribadisco, non succederà mai niente, ma mi è capitato di vedere anche una macchina che si è ribaltata perchè un imbecille entrava a tutta velocità contromano in una via), la passerella e villa fiorelli, nonostante le proteste dei residenti per il volume eccessivo ( tipo la passerella alle volte alle due di notte ha ancora la musica altissima) non subiscono mai sanzioni e non si vede mai un vigile? mentre per esempio questa estate ai macelli per una sera che hanno sforato di 10 minuti sull’orario consentito i vigili sono arrivati subito a fare chiudere?
    poi scusa salvatore: è vero che far diventare un problema dei ragazzi con il motorino è un eccesso, ma in questo articolo si parla di ben altro…

  13. A quanto pare non siete mai stati giovani. Come già scritto nei commenti precedenti da Alessio e anche Salvatore, ritengo di confermare ciò e di aggiungere anche qualcos’altro. La presenza dell’anfiteatro che ogni sera riusciva a proporre qualcosa di decente ( e degno di una città come Milano , per quanto riguarda la serata di venerdi di mtv) è riuscita a infastidirvi a tal punto da chiamare le volanti per la musica che si spinge oltre mezzanotte?? Bè allora alle prossime elezioni non votate chi propone di ravvivare le serate del centro,visto che anche lì è pieno di abitazioni, votate così che i giovani la sera possano solo ritrovarsi a dei giardinetti per parlare come dei vecchi…ah già ma anche ritrovarsi a dei giardini non è più possibile , ci sono le case intorno e la polizia chiamata viene a segnalargli alla questura.
    p.s. “mai pratese” provinciale sarai te,le risse scoppiano perchè non tutti sono educati, e fidati scoppiano al pecci come scoppiano all’hollywood, al beach al cavo paradiso o al tito..quindi non venire a sprecare tempo solo per offendere inutilmente.

  14. Scusami ma hai presente quanto è vicino l’anfiteatro alle case? vorrei vedere se fosse sotto casa tua e la mattina ti dovessi alzare per andare a lavorare… poi il punto è che le persone chiamano si per il volume ( discorso da me introdotto per far vedere la differenza di comportamento da chi dovrebbe controllare)ma anche per l’inciviltà delle persone che vanno al pecci: ribadisco persone che vanno contromano, che fanno pipì nei portoni, che parcheggiano bloccando il traffico…ah già ma vanno scusati perchè sono giovani!ribadisco… quando ci scapperà il morto perchè qualche imbecille prenderà una volta di troppo una via contromano ci lamenteremo chiedendosi il perchè nessuno è venuto a controllare prima…

  15. a casa mia si dice che non si puo avere la botte piena e la moglie ubriaca!!
    venerdi la musica era alta ma era una cosa un po particolare,il maggior problema di chi abita nei dintorni credo sia,e si evince anche da questi commenti,il disturbo e l’inciviltà creati dai frequentatori una volta usciti dal locale,ma non capisco come mai si debba crocifiggere un locale per questo che non è certo una sua responsabilità.
    è colpa del pecci se fanno una rissa nella via??o se si accerchia una macchina della polizia? o se si guida ubriachi?o se si urla e si fa pipi sotto le case??sono i proprietari del pecci a parcheggiare sui marciapiedi??o forse è colpa di chi non ha insegnato a tali persone un minimo senso di civiltà?

  16. Beh… sei male informata o sei in malafede! Giovedi scorso sono stato “buttato fuori” da Villa Fiorelli a poco più di mezzanotte perché i vigili hanno preteso che la musica venisse spenta, non frequento la passerella (troppo “vecio”!!!, ma è ora di finirla con tutto questo provincialismo.
    Io vivo vicino a dei locali con giovani che fanno casino in strada fino alle 2-3, la mattina vado a lavorare, e non ho problemi di udito. Quando ero bambino ricordo con piacere le chiacchiere ed i rumori del bar sottocasa, i “moccoli” dei vecchi che giocavano a briscola, il rumore dei telai.
    Siamo diventati una città di persone dal sonno troppo leggero per certe cose e troppo pesante per altre. Povera cara vecchia Prato, che brutta fine……

  17. Senza voler fare polemica contro il pecci o qualsiasi altro locale, ma mi sembra irragionevole difendere un locale e svincolarlo dai problemi tipo pipì sui muri e casino nei dintorni.
    Quando è chiuso non succede niente, ve ne siete accorti?

  18. E vai di ragionamenti politici…io segnalo questi problemi dal 2005 (anno in cui mi sono trasferito a Prato)…ma gli unici che hanno risposto alle mie comunicazioni sono gli amministratori locali di ora…
    L’unico che continua a non darmi retta e’ il comandante dei vigili, dal quale non ho mai avuto il piacere di ricevere risposta…

  19. Non provinciali? ma se è l’unico posto in Italia dove c’è ancora gente che va in giro con la coda di cavallo per imitare fiorello ai tempi del karaoke inizio anni ’90 ahahahahahha!!!!!

  20. Francamente di giovedì a villa fiorelli non ne sapevo niente…E poi ribadisco per l’ennesima volta: ho portato l’esempio del volume della musica per far vedere che i controlli non ci sono in alcuni locali,il volume non è il punto fondamentale per cui ho iniziato questa discussione, ma la mancanza di controlli, e basta vedere cosa succede se per una sera interviene una volante…e poi è vero che il locale non ha colpe, ma è anche vero che se CI FOSSERO I CONTROLLI probabilmente nessuno si lamenterebbe, a parte una manciata di ragazzini ubriachi e maleducati che pensano che andare contro le volanti sia una cosa ganza.

  21. comunque vorrei precisare che i controlli ci sono!e ci sono state anche ammende quando sono stati fatti degli errori!il problema è che non sono i controlli a un locale a risolvere questo problema…anche far chiudere un locale vuol dire spostare il problema non risolverlo,perchè questi incivili si sposteranno in qualche altro locale!!
    purtroppo è piu facile attuare misure repressive verso il singolo(un locale qualsiasi) che educare molti(i giovani) perchè per questo servono azioni e controlli preventivi che il budget non permette.