Scuola, i giovani del Comitato Area pratese rilanciano l’idea di un Istituto agrario in Val di Bisenzio

Il Gruppo Giovani del Comitato provinciale Area pratese rilancia con decisione la proposta di creare un Istituto a indirizzo agrario nella nostra Provincia, che possa arricchire e dare spessore all’offerta formativa nel territorio pratese.
“In provincia di Prato, la Val di Bisenzio in particolare ed il Montalbano, sono zone che offrono prodotti della terra e ricchezze agricole di notevole pregio, qualità che potrebbe trovare rilancio con la creazione di un Istituto agrario nel quale formare i giovani che hanno voglia di tenere vive le tradizioni legate ai nostri prodotti agricoli – dichiara Fabio nesti, coordinatore del Gruppo Giovani -. La creazione dell’Istituto agrario rientrerebbe nella grande ottica del rilancio della nostra provincia. Troviamo assurdo che un pratese debba formarsi fuori provincia frequentando un indirizzo didattico a scopo agrario, crediamo di dovere proporre con decisione la creazione di un’offerta didattica in questo senso nel nostro territorio”. Il Gruppo Giovani fa dunque  appello ai comuni della Val di Bisenzio, ai comuni del Montalbano, alla Provincia stessa, alla Comunità Montana, affinchè gli amministratori muovano i primi passi in questo senso. “Abbiamo apprezzato le proposte di collocazione di un eventuale Istituto ad indirizzo agrario nella Val di Bisenzio, e riteniamo sia un ottimo punto di partenza per portare a buon fine la proposta”, conclude Nesti.

I commenti sono chiusi.