Troppi storni al cimitero di Chiesanuova con tombe e vialetti coperti di guano, il Comune “assolda” dei falchi per scacciarli

A partire dalla seconda metà di agosto in modo progressivo alcuni gruppi di storni hanno scelto i pini del cimitero di Chiesanuova come luogo di riposo. Gli storni arrivano verso le 19 e si allontanano solo la mattina successiva verso le ore 6 lasciando il cimitero pieno di guano che ricopre sia i vialetti che purtroppo alcune tombe. La presenza degli storni è tale da rendere vana l’opera di pulizia che comunque viene svolta regolarmente.
Gli uffici constatando il problema si sono attivati per la trovare la soluzione più appropriata intervenendo con la tecnica del  “bird control”. Il bird control ha come scopo l’allontanamento di volatili non desiderati mediante l’utilizzo di predatori naturali, i rapaci, in questo caso falchi: Il bird control è una tecnica flessibile e quindi in pieno rispetto della natura. A partire dalla sera di mercoledì 14 inizierà l’intervento di bird control a cura dei falconieri, per la durata di 3-4 sere consecutive. Dopo di che allontanati gli storni saranno predisposte pulizie straordinarie in modo da ripristinare l’originario stato dei luoghi.

2 pensieri su “Troppi storni al cimitero di Chiesanuova con tombe e vialetti coperti di guano, il Comune “assolda” dei falchi per scacciarli