A Vaiano assemblea pubblica del Pd per discutere con i cittadini dei tagli ai Comuni previsti dalla Finanziaria

“Più tagli ai comuni meno servizi ai cittadini”, è questo il titolo dell’incontro organizzato dal Partito Democratico di Vaiano che si svolgerà domani, giovedì 20 ottobre, alle ore 21 alla Casa del Popolo di Vaiano. La serata vuole esaminare le conseguenze dei pesanti tagli che ricadranno sui Comuni a seguito delle misure della manovra finanziaria 2011-2013. “Lo scopo – spiegano i promotori -  è informare i cittadini di che cosa si tratta veramente, dell’entità e delle ricadute che si avranno nei prossimi anni. Con questa legge si va a colpire duramente il Comune, l’ente territoriale più vicino alla popolazione e al quale sono delegati alcuni servizi essenziali per la vita quotidiana (trasporto pubblico locale, asili nido, servizi social, per citare i più importanti). Nei prossimi anni giunte di destra e di sinistra, in tutto il territorio, si troveranno a dover fare i conti con la finanziaria approvata nel mese scorso. Per questo i sindaci di tutt’Italia hanno protestato con forza contro questa manovra”.
L’assemblea pubblica prenderà il via con la proiezione di alcune interviste girate durante il mercato settimanale del sabato mattina. La serata, inoltre, avrà anche un taglio particolare. Con la diminuzione dei servizi offerti alle famiglie, quale sarà il nuovo ruolo della donna? Si troverà a dover sopperire a quello che viene tolto? Di questi e di altri interrogativi parleranno Annalisa Marchi, sindaco di Vaiano; Daniela Lastri, consigliere regionale del Partito Democratico, responsabile scuola del Pd regionale; Elisa Valdambrini, coordinatrice provinciale donne del Partito Democratico.

4 pensieri su “A Vaiano assemblea pubblica del Pd per discutere con i cittadini dei tagli ai Comuni previsti dalla Finanziaria

  1. di sicuro a essere colpito è sempre il cittadino….mai che calino gli stipendi degli assessoro i sindaco

  2. voglio vedere se il sindaco parlerà domani anche per i lavoro che manca .e lei fa finta di non vedere e non da i permesso di aprire il carbonnizzio lavati e ha lasciato a casa 8 padri di famiglia