Al Ridotto del Politeama Alberto Batisti ci guida nella terza tappa del viaggio nell’affascinante mondo della musica classica

E’ in programma stasera, giovedì 13 ottobre, il terzo appuntamento con “Chi ha paura della musica classica?”, il piccolo corso di guida all’ascolto con Alberto Batisti che sta registrando un grosso successo ed è promosso dall’assessorato alla Cultura del Comune in collaborazione con Rete Toscana Classica.
Al Ridotto del Politeama, a partire dalle 21.15, ci sarà quindi un’altra lezione da non perdere: il direttore artistico della Camerata con la sua cultura non solo musicale, la sua straordinaria capacità divulgativa e la sua ironia,  riesce a trasmettere grandi emozioni e a spiegare i codici elementari per poter gustare e capire il linguaggio della musica. Nelle sue formidabili lezioni Batisti si avvale di materiali sonori dell’archivio di Rete Toscana Classica, che conta oltre 20mila cd, e si esibisce al pianoforte.
Ogni incontro ha al centro uno dei generi principali della musica strumentale, dalla sinfonia al poema sinfonico, passando per il concerto e la sonata, con ascolti guidati e un’introduzione ai fondamentali del linguaggio musicale. Gli incontri sono indirizzati a un pubblico già interessato all’argomento, così come a persone totalmente digiune della materia: la conquista degli strumenti di comprensione per il grande repertorio della musica d’arte di ieri e di oggi è uno straordinario arricchimento, che permette di stabilire una consuetudine con l’opera formidabile di musicisti come Bach, Mozart, Beethoven, Schubert, Brahms, per non citare che alcuni dei più celebri.
Il prossimo e ultimo appuntamento è in calendario giovedì 20 ottobre ma, visto l’apprezzamento dell’iniziativa, altri cicli di lezioni saranno organizzati in futuro. Grazie alla guida di Batisti è possibile apprezzare ancora di più la bellezza della musica e avvicinarsi alla Camerata, per la cui stagione concertistica è in corso la campagna abbonamenti.

I commenti sono chiusi.