Atletica leggera, ai campionati di società categoria cadetti in evidenza i portacolori pratesi che fanno incetta di medaglie

Donatello Dallai

Nella finale regionale dei Campionati di Società Cadetti/e svolta a Lucca nell’impianto Moreno Martini, l’Atletica Prato conquista il  7° posto femminile in Toscana dietro a società oramai storiche della scena nazionale. I cadetti dell’Atletica Prato continuano a stupire anche nell’ultimo appuntamento della stagione agonistica con podi e tante emozioni. Mattatore il vincitore del titolo italiano cadetti nel salto triplo Donatello Dallai che porta a casa tre podi su tre gare disputate, due ori  nel triplo con 13,63 e nel lungo con 6,07 e argento nel salto in alto con 186 cm, stessa misura del vincitore tra l’altro campione italiano cadetti di quest’anno. Bahija El Aoufy, terza ai campionati italiani nei 2.000 mt, vince senza problemi i 1.000 mt in 3’05”73 e i 2.000 mt in 6’48”93, e per dare punti alla squadra partecipa anche al salto in lungo e agli 80 mt hs. Carlotta Bruni va sul podio nei 300 mt correndo in 44”42 mentre negli 80 m ferma il cronometro a 10”99 ed è settima.
Da sottolineare anche il sacrificio di Marco Pagliocca che ha coperto 4 gare in due giornate a due a due in contemporanea e quello di Pietro Dallai e Perlongo febbricitante nei 1.000. Piazzamento inaspettato per Filippo Bifulco nel lancio del martello 4 kg, che ha conquistato l’argento mentre nel salto in alto cadette Marta Mascioli si piazza al 5° posto con 1,46. Bene anche le staffette maschile e femminile, rispettivamente al 6° posto con Daniele Petrossi, Niccolò Sensi, Daniele Zambon e Umberto Turchi.
Nella squadra femminile da elogiare anche Greta Gori nel salto in alto, salto triplo, 300 m hs e giavellotto; Giulia Pedrizzetti nel salto in alto, salto in lungo, salto triplo e giavellotto; Domitilla Biti negli 80m, 300m, salto triplo; Bianca Nesi negli 80m, lancio del peso e staffetta, Arianna Degli Innocenti nei 300m, 1000m e staffetta; Chiara Barbani nei 300 m e staffetta; Giulia Vizzini nei 2.000m, marcia e lancio del peso; Martina Minniti nel lancio del peso.

I commenti sono chiusi.