Aziende pratesi protagoniste a Mosca nello show room “Opera Italia” dedicato al nostro design

Carlo Longo

Promuovere il gusto italiano sul mercato russo, condensare l’essenza dell’Italian lifestyle in uno show room a Mosca interamente dedicato al design. Questo è “Opera Italia – The harmony of italian design”, il progetto che la Camera di Commercio di Prato ha organizzato in collaborazione con le Camere di Commercio di Brindisi, Caserta, Cuneo, Massa Carrara, Matera, Pisa e Udine; insieme a Mondimpresa, Unioncamere e la Camera di Commercio Italo-Russa.
Lo show room è stato inaugurato al Mod Design Center di Mosca ieri sera, alla presenza dell’ambasciatore italiano a Mosca Antonio Zanardi Landi e di altre autorità moscovite ed italiane. Un evento che ha visto la partecipazione di circa 500 persone.
“L’importanza di questo progetto, sta oltre che nell’obiettivo principe di puntare sul made in Italy, anche nel gioco di squadra di tante realtà camerali d’Italia – ha commentato Carlo Longo, vice presidente di Unioncamere e Presidente della Camera di Commercio di Prato – Un’unione di intenti volta a valorizzare al meglio l’appeal e l’interesse che la cultura italiana sa esprimere sul mercato”. Le aziende pratesi che espongono sono Freak Out!, Linea G, Opificio JM e Signoria Firenze.
Lo spazio espositivo ospiterà fino al 13 aprile 2012, a rotazione, i prodotti di aziende italiane che operano nel campo dell’interior e del product design. Fino al 13 gennaio 2012 intanto saranno esposti i prodotti di ventidue imprese italiane, una prima tranche di aziende, appartenenti ai territori delle otto Camere di Commercio coinvolte nell’iniziativa.

I commenti sono chiusi.