Cena nel ristorante di lusso ma senza pagare il conto, nei guai una donna pratese denunciata a Firenze

Dopo aver consumato un sontuoso banchetto in un ristorante del centro storico di Firenze, non avevano i soldi per pagare gli 80 euro di conto. E’ successo ieri in Borgo San Lorenzo dove la coppia protagonista dell’episodio – lui 41 enne pistoiese, lei 42enne proveniente da Prato – è stata identificata dai poliziotti di quartiere per rispondere del reato di insolvenza fraudolenta. Entrambi erano già noti alle forze dell’ordine per i loro precedenti di polizia e per una serie di fogli di via collezionati in diversi comuni toscani, ai quali si è aggiunto quello emesso ieri dalla Questura di Firenze. L’uomo, trovato in possesso di un coltello a serramanico di 18 centimetri, è stato denunciato anche per porto ingiustificato di oggetto atto ad offendere.

2 pensieri su “Cena nel ristorante di lusso ma senza pagare il conto, nei guai una donna pratese denunciata a Firenze

  1. beh…a loro i fogli di via e denuncia – giustamente – ma di fogli di via a chi commette reati anche più gravi di una cena a scrocco tra Prato e Firenze non mi pare di aver mai letto in precedenza. perché mi sa che qualcuno ne avrebbe già collezionati un mucchio!

  2. 80 euro un “sontuoso banchetto” per due? In un ristorante di lusso? Ma dove vive (e dove va a mangiare) l’estensore dell’articolo?