Il ministro Galan nomina Giorgio Silli suo consigliere per i rapporti con gli enti culturali esteri

L'assessore Giorgio Silli

L’assessore Giorgio Silli è stato nominato, con un decreto ministeriale del 26 ottobre, consigliere personale del ministro per i Beni e le Attività Culturali Giancarlo Galan. L’assessore Silli, che ha viaggiato molto per studio e lavoro e che parla cinque lingue, curerà l’approfondimento dei rapporti con gli enti culturali esteri.
“Sono onorato – ha dichiarato l’assessore Giorgio Silli- di aver ricevuto questo incarico di grande prestigio, che da lustro soprattutto alla nostra città. Stiamo vagliando in questi giorni l’agenda del ministro perché possa essere a Prato nei primi giorni di dicembre. Saremo lieti di mostrargli i monumenti e le bellezze artistiche che la nostra città possiede e chiederemo un’attenzione particolare da parte del governo”.
L’incarico, che permetterà a Silli di essere tra le poche persone molto vicine al ministro pur non dovendosi stabilire a Roma, sarà a titolo completamente gratuito e non prevede indennità e rimborsi.

21 pensieri su “Il ministro Galan nomina Giorgio Silli suo consigliere per i rapporti con gli enti culturali esteri

  1. …incarico di grande prestigio, che da lustro alla nostra città..
    caro Giorgio, a quanto pare darà lustro solo a te ,e non intravedo quali prospettive possa avere Prato da questa nomina.
    E’ la solita farsa, adesso manca solo che Maroni nomina Milone consigliere acchiappa-cinesi, ma resta il fatto che ci siamo abituati a questi annunci in pompa magna, senza mai avere qualcosa di concreto.
    I maligni dicono che è la strada che ti porterà a Roma ( non per prendere un altro incarico) ma per fare il parlamentare.
    La partecipazione e l’integrazione fa acqua da tutte le parti, non abbiamo ancora capito cosa è stato fatto fino adesso, potresti fare una cosa importante, rinunciare allo stipendio di assessore( visto gli scarsi risultati raggiunti)e allora possimo dire..bene Silli.

  2. Il Silli saprà parlare anche cinque lingue, ma finchè non parlerà di una sola lingua, quella della concretezza, lascia il tempo che trova lasciandoci sempre ad assistere a questi spot.
    Vedremo al congresso del PDL cosa farà, quale corrente appoggerà, e quali ordini riceverà da Galan allora ci renderemo conto ancora di più di che pasta è fatto il nostro Giorgio.

  3. Signor Silli, che dire?
    Ci auguriamo che questi istituti esteri siano più aperti, trasparenti e democratici, che al momento, per mia diretta esperienza, non lo sono affatto!

  4. Complimenti Silli ,
    Conoscendola saprà sicuramente portare dei benefici alla nostra Prato !
    Lasci stare i commenti dei soliti compagnucci invidiosi …….

  5. Per i nostalgici sinistri, i vostri Lulli e company da Roma che hanno fatto per Prato fino ad adesso??

  6. Dò la mia versione..?? secondo me, vista il traballare della attuale giunta di centro/destra e il suo perenne dimostrasi inadeguata alla situazione attuale, il ministro ha deciso di offrire una grossa sponda, un incarico di pregio (?) per Silli.
    E non ridete voi sostenitori, perchè le cose stanno esattamente così, io sorrido all’idea, non riescono a fare niente di serio qui e gli danno anche un impegno del genere, mi sembra una delle barzellette del premier, si vede che ha fatto scuola, ora le raccontano anche i ministri.

  7. Silli può prendere tutte le onoreficenze che vuole ma rimane sempre un gregario.
    Mi hanno riferito i soliti bene informati del consglio comunale , che il Silli sia sia rivolto alle opposizioni …siete dei pezzi di m…..
    Ecco questo è il vero Silli ( ho cercato di farlo capire anche a qualcuno che è nei piani alti del…), una persona che ha una doppia pesronalità, insomma di uno che bisogna stare attenti, che cambia bandiera a secondo del vento che tira.
    Quando il Cenni Fantasma e il meschino MIlone li manderanno a casa a calci nel c……, vedrete che il nostro giorgino cosa farà….li abbandonerà.

  8. Ho troppo rispetto per le istituzioni per rivolgermi all’opposizione con tali epiteti. Ho gia’ smentito ai giornali queste voci. Non mi stavo rivolgendo ne a Carlesi ne a Donzella che aveva finito di parlare in quel momento.
    Per adesso bandiere in vita mia ne ho cambiate poche. Sono uomo di centro destra, il piu’ votato, sono fedele al sindaco Cenni e rimarro’ tale. Per quanto concerne l’appoggio congressuale, da molti mesi ho messo tutti i miei numeri a disposizione del partito, nell’ottica del giiusto equilibrio fra governabilita’ e rinnovamento. Mai mi sognerei di cambiare idea a cadenza settimanale come ben troppi politicanti fanno.
    Mr. Benny, piu’ volte l’ho invitata ad un incontro ma ad oggi, Ella rimane la peggior espressione di un modo di far politica fallimentare e vecchio, dove ci si nasconde dietro allanonimato per attaccare chi, di fatto, non e’ attaccabile.
    cordialita’

  9. Mi permetta sig.Silli, a parte il fatto che una uscita del genere da parte delministro è quantomeno sospetta, non sò di preciso se è l’anticamera del parlamento o se più semplicemente una mano per dare una parvenza di incisività alla giunta alla quale ella appartiene e che fa acqua da tutte le parti, vedi le iniziativa pittoriche e anche pittoresche di alcune liste civiche.
    Mi permetto di farle una domanda vista la sua affermazione sulla governabilità, voi avete vinto e voi vi giocate tutte le carte che volete, con chi volete e siete liberissimi di fare tutte le litigate che volete sottobanco, la cosa che più mi interessa è il rinnovamento, ammesso e non concesso che viste le precedenti giunte Prato avesse avuto bisogno di rinnovamento(in cui concordo per la sola gestione di assunzioni poco chiare forme velate di clientelismo…ma sul resto hanno perlomeno avuto nel peggiore dei casi la stessa valenza del vostro modo di portare avanti le cose)
    dicevo del rinnovamento, Prato è sempre stata una città perlomeno libera da idee di estrema destra o giù di li, ecco lei si definisce di centro destra, come si sente ad avere la responsabilità insieme al resto della giunta di avere sdoganato il peggio della politica pratese e nella fattispecie mi riferisco al rifiorire della destra più estrema sia pure ammantata da belle parole e iniziative..?? io mi ricordo dei saluti romani e degli insulti più beceri (che lei non da ma si sono sentiti volare eccome) rivolti ai perdenti.
    Lei che cosa ne pensa..?? se la sente di stigmatizzare questi comportamenti e gli errori fatti appunto nel non tenere conto del rimanente dei pratesi che assolutamente non si identificano con coloro che hanno idee di estrema destra e che voi avete in qualche modo aiutato..?? gradirei una risposta se la cosa non le scomoda e la gradirei per quanto possibile in maniera comprensibile, schietta e sincera e non in politichese.
    Poi mi permetta, io scrivo qualche mia impressione qui e di insulti se ne leggono parecchi ma la bilancia pende molto o quasi esclusivamente da parte dei sostenitori della vostra giunta, cosa fà si dissocia..?? sa sono persone che sicuramente hanno votato per la giunta alla quale appartiene e forse molti hanno anche votato per lei, hanno sbagliato voto..?? visto che lei dice di tenere un comportamento corretto..?? o forse mi sbaglio perchè lei non smentisce gli insulti, ma che è stato travisato il bersaglio..??

  10. Fidelio, sta facendo un po’ di confusione, saro’ ben felice di risponderle telefonicamente o di persona. Mi chiami
    3317950503

  11. Troppo comodo, ad una domanda fatta su un forum pubblico occorrerebbe dare una risposta nel medesimo contesto. O devono telefonarle tutti quelli che la pensano come Fidelio??

  12. Sono molto felice per Giorgio Silli che essendo un buon attore di teatro e poliglotta per “necessita’” visto che e’ un ex-imprenditore che si e’ fatto da solo non avra’ alcun problema ad inserirsi ancor di piu’ in un sistema che eleva alle piu’ alte cariche dello stato brown nosers ( sono certo che capira’ il significato di questa espressione visto che parla fluentemente l’inglese ) , corrotti e starlette della tv….credo che Ella non avra’ problemi a tollerare il mio sarcasmo e la mia bonaria ridicolizzazione della classe politica in genere….sono certo che tra 5 anni sara’ lei a prendere il posto di Galan….lo penso seriamente…si goda le auto blu.

  13. Caro Giorgio,
    la tua affermazione………” Ella rimane la peggior espressione di un modo di far politica fallimentare e vecchio”…è un modo vecchio e obsoleto, insomma il solito linguaggio di un vecchio democristiano.
    Mi domando ma la politica che sta facendo la giunta Cenni non è una politica fallimentare e controproducente per gli interessi dei pratesi? E tu che fai parte di questa squadra ( come sei patetico sono un fedelissimo di Cenni, quanta ipocresia) che non è in grado di dare nessuna risposta alle tante problematiche della Città, avete ridotto un consiglio comunale in una fabbrica fallita del Cenni, mi hanno confermato che hai detto…rivolto alle opposizioni …uomini di merd…., insomma, caro giorgio puoi prendere tutte le onorificenze ( ti puoi vantare di essere amico di Gastone), di metetre a disposizione i tuoi voti ( spesi oltre 30 mila euro di campagna elettorale), comunque rimane un grgario, appeso ad un filo succube della politica fallimentare di un Milone che la fa da padrone, il vero sindaco di Prato.
    E il cenni fantasma cosa fa? niente, niente e niente.

  14. vedi Caro Mister Benny ….. l’assessore Giorgio Silli con l’espressione ” ella ” ha voluto semplicemente donarci un saggio del suo spessore culturale ed al contempo sottolineare con un certo snobismo , peraltro tipico della classe politica in generale specialmente quella di cui e’ parte il suddetto che poi sfocia nella piu’ triste presunzione , la sua superiorita’ a 360gradi nei confronti di gente come te , come me etc etc……buon viaggio sull’auto blu caro assessore….non sono ne’ di destra ne’ di sinistra…mi limito umilmente a valutare lo spessore della politica italiana..specialmente quella degli ultimi 17 anni..sara’ divertente vedere come l’Italia riuscira’ a garantire una crescita del 2% x annum alla ECB. best wishes

  15. Io credo che l’assessore non risponda perchè è in vacanza (non sono ironico),o almeno così spero vivamente.
    Le mie domande sembrano abbastanza chiare, come chiara dovrebbe essere la risposta, per ciò che riguarda il telefono posso aggiungere una piccola cosa, in realtà io possiedo il numero di telefono di persone che fanno parte della “mia” parte politica e non ne faccio uso, non chiamo nemmeno loro, a maggior ragione non userò il telefono del sig.Silli.

  16. Siamo al 3 novembre e il sig.assessore non ha ancora risposto..!!a questo punto non so se è vero come dice lui che faccio confusione….o forse parlo e scrivo in una delle lingue che lui non conosce.

  17. Fidelio…credo che l’assessore abbia adesso cose ben piu’ importanti di cui occuparsi…quali supportare la linea del ministro Galan nei confronti della kermesse del cinema capitolino….Prato rimane un po’ stretta adesso che e’ entrato nelle vere stanze del “potere”.

    p.s.: non parlo per invidia ma per compassione..

  18. Fascista, con quoziente intellettivo inferiore ad una mucca.

    Dovreste andare tutti in galera son due generazioni che evadete le tasse e mandate Prato a picco. Poi ve la rifate coi Cinesi. Ipocriti parassiti.