Passaggio al digitale terrestre, Asm detta le regole per chi deve disfarsi del televisore di vecchia generazione

Conto alla rovescia per la tv digitale. C’è chi ha comprato o comprerà il decoder, chi invece sostituirà il televisore. A questo proposito Asm ricorda che il vecchio apparecchio deve essere consegnato al rivenditore presso il quale si acquista il nuovo, così come prevede la normativa sugli apparecchi elettrici ed elettronici, ovvero i grandi e piccoli elettrodomestici detti Raee. Il rivenditore è obbligato al ritiro che è contestuale all’acquisto. E’ necessario ricordare lo scambio one-to-one per disfarsi di quello che diventa rifiuto.
Chi invece intende disfarsi di un televisore vecchio senza acquistarne un altro, può effettuare il conferimento diretto presso gli impianti di Asm in via Paronese 104 a Prato (zona Macrolotto 1, di fianco al Comando provinciale dei vigili del fuoco) dal lunedì a venerdì dalle 8 alle 18 e il sabato dalle 8 alle 12. A disposizione anche le isole ecologiche di Vaiano e di Vernio. La prima si trova in via Borgonuovo ed è aperta il lunedì dalle 8 alle 12 e dalle 14.30 alle 17.30, dal martedì al venerdì dalle 8.30 alle 12 e dalle 14.30 alle 17.30, il sabato dalle 8 alle 13. L’isola ecologica di Vernio è situata in via di Costozze ed è aperta il martedì e il venerdì dalle 14 alle 18.30, il giovedì e il sabato dalle 8 alle 13.
In alternativa, chi si trovasse a dover buttare un vecchio televisore di grandi dimensioni, può richiedere il servizio di ritiro gratuito a domicilio: basta una semplice telefonata al call center 0574-7081, attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 17.30 per avere subito l’appuntamento e le informazioni sulla modalità di esposizione sulla pubblica via.

I commenti sono chiusi.