PRATO SCOMPARSA/Anche negli anni Venti le strade di Prato erano pericolose: ecco un incidente in via Bologna

Lo scatto in oggetto (foto Massai) del quale ringrazio l’amico Fabio Rossi, è un’interessante testimonianza d’epoca di via Bologna, un’istantanea scattata presumibilmente negli anni ’30/’40, in un tratto stradale tra i più importanti della città, all’altezza di San Martino, dove il panorama è molto diverso da ora, ma riconoscibile agli occhi più attenti.
Iniziamo col dire che si tratta di una vera e propria foto giornalistica, facente parte di alcuni scatti nelle varie direzioni, non mi è noto se l’episodio immortalato sia stato descritto, ma si capisce che è un incidente automobilistico di una certa gravità, e la rarità delle auto in circolazione all’epoca avrà anche amplificato l’evento.
L’angolo sinistro della foto è l’inizio di via Cantagallo, con la chiesa tutt’ora esistente, ma l’edificio ad essa attaccato non esiste più, o forse l’attuale è comunque una sua modifica, attualmente suddiviso in due parti, e quella bassa, appoggiata all’abside è un’autoscuola. Poco più su, la fabbrica in stile razionalista sembra essere meno larga rispetto ad oggi, dopo di essa la palazzina è quella che per tanti anni ha ospitato la celebre “Terrazza paradiso” con annessa pista da ballo, attualmente l’edificio ha un piano in più e da anni la pista è scomparsa per lasciar posto ad una villetta.
Il lato destro della foto mostra quanto fosse stretto il passaggio, visto che i caseggiati su questo lato, che a giudicare dalle fattezze avrebbero sicuramente avuto pregio storico, ora non esistono più, una vera Prato scomparsa.

Daniele Nuti
Prato scomparsa

I commenti sono chiusi.