Vengono derubati dell’I-Phone ma si improvvisano detective e con la ricerca satellitare Apple fanno arrestare il ladro

Hanno subito il furto di un I-Phone e si sono messi sulle tracce del ladro, localizzandolo via internet grazie al sito di ricerca satellitare della Apple. I cittadini-detective sono due giovani cinesi, che ieri sera attorno alle 20,30, sono stati avvicinati da un nomade questuante all’interno di uno studio commerciale di via Colombo. Dopo che l’uomo si è allontanato, la 25enne cinese si è accorta che le era sparito il cellulare, del valore di circa 650 euro. Assieme al conoscente, la ragazza ha accertato tramite Internet che il proprio I-Phone si trovava in via Caduti del Lavoro. Qui i due orientali hanno notato la presenza di due camper con numerosi nomadi, fra i quali l’uomo che aveva sottratto il cellulare. La polizia, intervenuta sul posto, ha recuperato nei vicini giardini di via Colombo la custodia del telefono, e ha sequestrato, fra gli effetti personali del ladro, altri 4 I-Phone rubati, tutti con software cinese. L’uomo, un 25enne rumeno pluripregiudicato per reati contro il patrimonio, è stato fermato per i reati di furto aggravato e ricettazione.

6 pensieri su “Vengono derubati dell’I-Phone ma si improvvisano detective e con la ricerca satellitare Apple fanno arrestare il ladro

  1. Solo un idiota può rubare un cellulare specie se un iphone, lo sanno anche i sassi che vieni beccato subito

  2. Ma possibile che ai cinesi un manchi mai nulla di nuovo tranne il permesso di soggiorno?